Ritorno

Quanto tempo… tantissimo tempo è passato dall'ultima volta che ho scritto…. daltronde non è che scrivo a comando, anzi tuttaltro…
ci è voluta una giornata particolare insieme ad una persona speciale…
era tanto che non sentivo vibrare l'animo così tanto, qualcosa di affine a me ha scatenato ricordi, emozioni che erano rimasti sepolti
Quando mi alzo certe volte mi obbligo a sorridere, appena arrivo da qualche parte in cui c'è qualcuno che mi conosce mi convinco a rilassarmi, a rispondere se mi kiedono come va anke se non ne ho la minima voglia…
Chissà perchè? C'è qualcun altro a cui capita?
Poi è arrivato sabato….
Una giornata innocente ma soprattutto semplice, lei non credo si sia accorta di niente…
penso che l'unica cosa ke ha capito è che mi piace….
lei è così.. così.. semplice eppure semplicemente stupenda….
dolce, intelligente.. incredibile…
ha parlato quasi sempre lei con tranquillità
io lì ad ascoltare, guardare, osservare
a cercare di capire perchè i miei sentimenti salivano prepotenti come un temporale estivo, veloci, devastanti e improvvisi…
fugaci, perchè poi c'era sempre qualcosa dentro questa mia maledetta testa che mi ricordava tutto quello che mi è successo…
ho una frase fissa in testa: "Ti ricordi come è andata a finire l'ultima volta?"
Ho perso la volgia di rischiare? di amre? di mettermi in gioco?

Ritornoultima modifica: 2005-07-18T23:21:06+02:00da poeta_silente
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Ritorno

Lascia un commento