Notte insonne

Al solito.. eccomi qui… non riesco a capire, però ogni tanto la notte mi chiede pegno, mi occupa la mente completamente fino a non farmi più dormire… e pensare che si dice che porta consiglio.. per me è un inferno, un caos di sentimenti che si susseguono, come raffiche di vento che colpiscono il mio animo, ormai in balia degli eventi… l' ho detto più volte, non è da me scrivere certe cose però ultimamente il mio spirito, il mio vero io interiore sente quel bisogno naturale e arcano di uscire, di scoprirsi ma soprattutto di scoprire esplorare ogni singolo angolo e centimetro di quel mondo che i sentimenti e le emozioni creano davanti a miei occhi
ogni tanto mentre sto studiando mi fermo per un secondo a guardare le persone ke mi stanno affianco chiedendomi se c'è qualcuno tra di loro che fa quello che faccio io: far esplodere le proprie emozioni su di un foglio di carta
poche innocenti righe talvolta hanno la forza di abbattere interi muri, costruiti in anni e anni, facendo uscire emozioni nascoste e sempre celate da quella parte di razionalità che mi impedisce di essere artista in modo totale…. di vedere il mondo sempre e cmq sotto quell'aspetto…
sbaglio a reprimermi? non lo so neanche io, non so neanche se c'è qualcuno che si sente come me: animo fremente rinchiuso in un corpo di pura razionalità…
ora invoco parole lente, nenie per dormire.. per far sì che i miei desideri si plachino e ke le mie emozioni mi diano tregua.. almeno fino alla prossima notte insonne…

Notte insonneultima modifica: 2005-04-22T00:32:58+02:00da poeta_silente
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Notte insonne

Lascia un commento